Il conteggio dei giorni fertili in una donna si basa sui giorni dell’ovulazione. I giorni esatti in un corpo sano non variano e potrebbero rappresentare il momento appropriato per il concepimento di un bambino. I diversi generi si differenziano in base a quando sono concepiti, quindi è consigliabile contare correttamente i giorni. Una donna deve capire il suo ciclo mestruale in modo che sia facile stimare i giorni fertili. In questo articolo, esamineremo il modo corretto di contare i giorni fertili, vediamo.

Come calcolare i giorni fertili

Questo metodo si basa esclusivamente sul momento in cui vi è ovulazione, cioè quattordici giorni dopo il ciclo mestruale.  Il ciclo è il numero di giorni tra quando si iniziano ad avere perdite di sangue e quando smettono.

Giorni fertili dopo le mestruazioni

Questa è una stima ragionevole dei giorni fertili dopo le mestruazioni che rende più facile il concepimento.  Le persone che hanno difficoltà a rimanere incinta dovrebbero usare i seguenti suggerimenti per stimare il momento giusto per avere un bambino.

Calcolo con il calcolatore di ovulazione

Con questo metodo vi è una finestra fertile che stima il tempo in cui una donna può rimanere incinta durante il ciclo mestruale.  Questa volta è diverso tra le donne a causa della differenza dei giorni in cui esse hanno le mestruazioni. Il tempo va dai quattordici giorni prima delle mestruazioni e quattordici giorni dopo.

Video: Calcolare l’ovulazione. Il miglior momento per restare incinta.

Se la durata dell’ovulazione è di trenta giorni, l’ovulazione dovrebbe essere intorno al sedicesimo giorno.  Potete dare a una donna un intervallo di tre giorni in modo da capire il momento giusto di maggiore fertilità.

Conoscere i giusti segni di ovulazione

È essenziale per capire il momento giusto per rimanere incinta. Alcuni segni indicheranno l’inizio delle mestruazioni. Sarebbe meglio registrare il giorno preciso in cui inizia il ciclo per tenere traccia del giorno di arrivo. Questo aiuterà a stimare il giorno dell’ovulazione. Non ci sono congetture quando si tratta di contare i giorni fertili, soprattutto se la gravidanza non è ciò che desiderate.

La maggior parte delle persone ha cicli irregolari che non permettono di stimare i giorni fertili per fare sesso, queste optano invece per i contraccettivi.  Ci possono essere giorni fertili dopo l’ovulazione e aspettare immediatamente un bambino. Quando il bambino è programmato, non dovrai più contare per scoprire i giorni sicuri. 

Utilizzare un kit di previsione

Il modo migliore per calcolare i giorni fertili è utilizzare un kit medico del supermercato o di un normale negozio. La procedura  per identificare la data dell’ovulazione è semplice perché utilizza l’urina per determinare quali sono i giorni fertili. Il consiglio è di acquistare un kit completo da un farmacista per evitare le contraffazioni. Se il test è positivo, c’è la possibilità di rimanere incinta.

Conclusioni

Il metodo utilizzato per il calcolo dei giorni fertili si basa esclusivamente sul periodo di ovulazione. Questo articolo ha ampiamente discusso le varie tecniche che sono generalmente efficaci, ma non per tutti i tipi di donne. Sapere se si è una persona regolare o irregolare nel ciclo mestruale è essenziale per la determinazione dei giorni fertili.

Post del blog della stessa categoria: