Hai appena comprato la macchina nuova e ti preoccupano il caldo atroce, il sole diretto e le temperature sempre più alte?  Ecco per te 6 consigli per una perfetta cura della carrozzeria della tua auto in estate. Ovviamente non tutti pensano subito alla carrozzeria col caldo, si tende a pensare di più agli interni ma, come ben saprai, l’esterno è la parte che notiamo di più.

La cosa più comune è prestare attenzione alla meccanica e agli pneumatici dei nostri veicoli. Sfortunatamente, i conducenti raramente pensano a controllare la propria carrozzeria (https://www.silux-auto.it/) e questo potrebbe essere pericoloso durante i viaggi.

Ovviamente non tutti pensano subito alla carrozzeria col caldo, si tende a pensare di più agli interni ma, come ben saprai, l’esterno è la parte che notiamo di più.

Prima di tutto, una carrozzeria impeccabile è esteticamente bella da vedere, e questo aiuta anche a mantenere il suo valore di mercato. In secondo luogo, qualsiasi danno alla lamiera, per quanto piccolo, può portare a gravi danni nel medio-lungo termine e i pezzi di carrozzeria non sono facilmente reperibili come ricambi auto.

Proteggere la carrozzeria dell’auto in estate

Durante i mesi più caldi, l’esterno della nostra auto è esposto a sole, salnitro, insetti, escrementi di uccelli e altri contaminanti dannosi. Si consiglia vivamente di prendersi cura della carrozzeria e farlo non è affatto difficile. Basta seguire alcuni suggerimenti di base.

1. Evita di parcheggiare l’auto al sole

Sebbene le vernici per veicoli stiano diventando sempre più resistenti, possono comunque deteriorarsi e perdere la loro brillantezza e intensità originarie. Uno dei fattori che accelera questo deterioramento è l’esposizione prolungata ai raggi solari. Quando possibile, parcheggia l’auto al chiuso o in zone ombreggiate. Nel caso in cui non disponi di un posto dove proteggerla, coprila con una copertura per auto per proteggere la carrozzeria.

La cosa più comune è prestare attenzione alla meccanica e agli pneumatici dei nostri veicoli. Sfortunatamente, i conducenti raramente pensano a controllare la propria carrozzeria e questo potrebbe essere pericoloso durante i viaggi.

2. Cura estrema con la sabbia

In estate è quasi inevitabile che la sabbia della spiaggia finisca per raggiungere la carrozzeria dell’auto. Toglierlo non è difficile, ma bisogna stare molto attenti perché il rischio di graffiare la vernice è alto.

3. Lavaggi frequenti

Il salnitro è un elemento molto corrosivo; una seria minaccia per la vernice dei veicoli se guidiamo frequentemente lungo la costa. Lavare l’auto settimanalmente (meglio manualmente, e asciugarla con un panno e all’ombra) cancellerà i suoi resti ed eviterà problemi futuri.

4. Non lasciare che insetti e escrementi di uccelli sulla vettura dipingano per molto tempo

Molte zanzare e piccoli insetti saranno attaccati alla carrozzeria della tua auto in estate e non pochi uccelli la sporcheranno con i loro escrementi. Aggiungendo a all’insieme anche la resina degli alberi, le particelle di polvere industriale e i frammenti di catrame, le possibilità che la corrosione finisca per intaccare la vernice e il metallo diventa un rischio molto alto. Quindi, non lasciare che questi elementi rimangano a lungo sulla tua auto e cerca di tenerla quanto più pulita.

5. Nano-ceramica

Oggigiorno, grazie alla tecnologia della nano-ceramica, possiamo trovare sul mercato nuovi prodotti che proteggono la carrozzeria da graffi, escrementi di uccelli, raggi solari e alcuni elementi chimici. Questi respingono facilmente l’acqua e aiutano a mantenere la brillantezza della vernice.

6. Riparare rapidamente eventuali danni

Graffi, urti e ammaccature che rompono la vernice del veicolo lasciano la carrozzeria esposta alla ruggine e alla corrosione. Un leggero difetto della lamiera che non viene trattata in tempo può diventare a medio termine un problema serio. Inoltre, il costo della riparazione non sarà così economico come avrebbe dovuto essere. È essenziale agire rapidamente contro qualsiasi danno, non importa quanto piccolo possa essere.

Durante i mesi più caldi, l’esterno della nostra auto è esposto a sole, salnitro, insetti, escrementi di uccelli e altri contaminanti dannosi.

E se, nonostante tutte le precauzioni, la carrozzeria fosse danneggiata?

Ovviamente i consigli e le buone pratiche aiutano a ridurre i rischi, ma non ad eliminarli tutti.

Chiunque di noi potrebbe avere un incidente che può danneggiare alcune parti del nostro veicolo, e ricorda anche che una grandinata inaspettata può causare ammaccature sulla superficie dell’auto. Quando ciò accadrà, il tuo carrozziere di fiducia applicherà il trattamento più appropriato al caso.

YouTube video

Se la vernice dell’auto non ha subito danni, il pannello riacquisterà in breve tempo l’aspetto originale, senza intaccare la qualità del costruttore. E se quel danno è su un’area relativamente piccola, le cosiddette smart repairs ti aiuteranno a risolvere il problema senza smontare i pannelli dell’auto interessati.

Ci auguriamo che i nostri consigli ti siano utili e che tu abbia abbastanza tempo per prenderti cura della tua auto.

Post del blog della stessa categoria: