Webhosting
Tecnologia

Il Webhosting e le sue Tipologie più Comuni

Purtroppo, nulla è gratuito in questi giorni e se pensate che questi servizi vi daranno l’hosting gratuito, vi state sbagliando. Con i servizi di web hosting gratuiti, non si crea tecnicamente il proprio sito, invece si creano solo una o più pagine sul sito di un’altra persona. 

Ad esempio, WordPress consente di creare gratuitamente un blog o un sito web sulla sua piattaforma. Tuttavia, il vostro sito è solo un sottodominio del suo dominio. Significa che il vostro URL sarà www.iltuosito.wordpress.com invece di www.iltuosito.com. Ti è concesso di abbandonare il nome WordPress ma devi pagare per godere di questo privilegio. Significa che è gratuito, a condizione che ti stia bene avere annunci su tutta la pagina e WordPress incluso nel tuo URL.

Server Virtuale Privato o Hosting VPS

L’hosting VPS o Virtual Private Server è un’opzione di webhosting molto popolare per quei proprietari di siti che vogliono fare un salto di qualità dal solito hosting condiviso, in quanto più equilibrato sotto ogni punto di vista, inclusi i costi.

Webhosting

I server VPS richiedono ancora di condividere lo spazio con il resto degli utenti su un solo server fisico. Tuttavia, la sua differenza rispetto alla tradizionale ospitalità condivisa risiede nel modo in cui viene realizzata. 

Hosting condiviso

Probabilmente l’opzione di webhosting più economica che ti permetta di avere un dominio personale, l’hosting condiviso è più adatto per i piccoli siti web che non ricevono molto traffico. Al momento dell’iscrizione ai piani di hosting condiviso, il vostro sito condividerà lo spazio su un server con altri siti.

Continua a leggere l’articolo completo con il titolo “Il Webhosting e le sue Tipologie più Comuni“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *