Accessori auto

Clima sempre più instabile meglio avvalersi di una copertura anti grandine

L’ultimo inverno è stato davvero imprevedibile, con neve e grandine anche a bassa quota. Gli eventi atmosferici, oltre a causare gravi danni all’agricoltura, ai trasporti e alla vivibilità delle città possono danneggiare – anche in modo importante – le automobili. Per questo è consigliabile utilizzare una copertura anti grandine che protegge da bozzi sulla carrozzeria e da lesioni del parabrezza.

Tempeste improvise e chicchi molto grandi possono danneggiare le vostre vetture

Il copri auto protegge però anche da pioggia, eventuali urti provocati da materiale sospeso dal vento e dai residui di piante e alberi: è un’ottima idea non solo per coprire l’auto durante l’inverno ma per proteggerla tutto l’anno. Il materiale della copertura antigrandine è composto da uno strato protettivo di alcuni centimetri in grado di isolare la vettura e proteggerla dai danni provocati dagli urti. Questi centimetri di cotone soffice hanno lo stesso effetto di un materassino che attutisce urti e colpi.

La copertura anti grandine è facile e veloce da montare: un sistema solitamente ad elastici permette di agganciarlo alla vettura e garantisce il fissaggio anche in caso di forti raffiche di vento. Sarebbe consigliabile poter riporre le vetture in un box o in un luogo coperto ma spesso questo non è possibile: in tal caso, onde evitare danni anche cospicui, è preferibile dotarsi di una copertura telo antigrandine per auto. Spesso, inoltre, una serie di piccole ammaccature prodotte dai chicchi di grandine risultano molto complesse da riparare.

Sono disponibili in varie misure, adatti sia alle più piccole utilitarie sia alle berline di lunghezza maggiore e sebbene i costi delle riparazioni potrebbero essere coperti da assicurazioni, questo influenza negativamente il valore dell’auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *