Echinacea Purpurea
Salute, bellezza e moda

Quanto ne sai dell’Echinacea Purpurea?

Il nome di echinacea viola è un nome adatto per alcune piante che appartengono alla specie Echinacea sebbene non tutte abbiano fioriture viola. Le piante sono diventate vittime di un’errata classificazione botanica che è stata rivelata solo di recente a causa dei test del DNA. Il posizionamento improprio è tra i fatti comuni sul fiore di heirloom che colpiscono molte famiglie e specie. Originariamente parte della famiglia Rudbeckia, esiste ancora letteratura più antica in cui l’echinacea viola è elencata sotto quella famiglia invece della famiglia corretta dell’Echinacea.

Echinacea Purpurea

L’echinacea è inclusa nella famiglia delle Asteraceae con i fiori unici a raggi di questo gruppo. Il nome del genere dell’echinacea deriva da “chinos”, una parola greca che significa riccio. Questa pianta rizoma perenne può raggiungere un’altezza di 28 cm fino a 152 cm.

Questi fiori sono viola, sterili e raggiati. Queste piante sono un paradiso per api, farfalle, mosche e persino colibrì. 

La storia deil’Echinacea viola

Fu durante il secolo XVII che la storia dell’Echinacea Purpurea iniziò in una foresta situata nel sud-est degli Stati Uniti. All’epoca, John Banister era impegnato nello studio del fiore nativo della Virginia quando inciampò sulle splendide fioriture. Nel 1769, decise di raccogliere i semi, quindi li inviò in Inghilterra, dove questa pianta divenne un punto fermo nei giardini europei durante la parte successiva del 1800.

Echinacea: uno dei modulatori immunitari della natura

Negli anni ’60 si sono nati diversi tipi di fiori con i botanici tedeschi che hanno iniziato a migliorare le specie e ad espandere i tipi di pianta disponibili. L’echinacea (https://vegamega.it/) non ha ottenuto il riconoscimento fino agli anni ’80. Nel 1998 è stato insignito del premio Pianta perenne dell’anno.

Oggi, l’echinacea viola è diventata la pianta preferita in molti giardini a causa degli intensi programmi di riproduzione realizzati sulla base della teoria sulla capacità dell’Echinacea di incrociarsi con il resto delle piante che fanno parte del genere. Ha aperto la strada alla creazione di fiori d’arancio, gialli e bianchi che in precedenza erano sconosciuti in questo gruppo. Furono anche prodotte varietà a doppia fioritura. Puoi essere sicuro che ci sarà sempre un bel tipo di pianta che sicuramente ti piacerà aggiungere al tuo giardino. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *