Si tratta di un integratore che ovviamente prende il nome dall’elemento da cui è estratta la carnitina, la carne per l’appunto, questo supplemento in genere si consiglia per quelle persone che devono sostenere prove di resistenza o hanno bisogno di sostegno energetico.

Infatti, le proprietà della carnitina sono esattamente queste, è un elemento estratto dalla carne di quasi tutti gli animali di allevamento, di cui la maggiore concentrazione si ha nella carne di pecora, ma anche manzo, maiale ecc … in modeste quantità la carnitina è presente anche in molti vegetali, ma non in quantità sufficienti.

La soluzione per l’integrazione

Ovviamente è sconsigliato mangiare grandi quantità di carne, quindi per assumere alte dosi di carnitina si consiglia di assumerla con i supplementi alimentari, dove sicuramente più bilanciate e senza il rischio alimentare della carne.

Gli integratori con un consumo regolare, possono garantire un buon apporto di carnitina e contribuire al fabbisogno senza sovraccarichi ne picchi eccessivi di alimenti a base di questa proprietà.

È consigliato invece, assumere integratori a base di carnitina per quanti hanno bisogno di energie, magari per il recupero fisico dopo una malattia, oppure per quanti richiedono energie per allenamenti sportivi intensi o chi per lavoro deve fare grandi sforzi e quindi ha bisogno di molta forza ed energia.

Carnitina quanto basta

Il consumo di carne offre sicuramente un apporto di carnitina, come sappiamo, però la carne anche su consiglio dell’OMS non deve essere consumata più di una volta a settimana.

Per una buona integrazione quindi il supplemento è la sola possibilità di assumere carnitina senza correre rischi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *